Economia circolare: quali implicazioni per la salute e la sicurezza nel settore dei rifiuti

Economia circolare e neutralità climatica entro il 2040: questi sono i due capisaldi verso i quali l’Europa si sta orientando per un futuro più sostenibile. La società del futuro, dunque, dovrebbe prevedere un “circuito chiuso” basato principalmente su una riduzione drastica dei flussi di rifiuti e sull’utilizzare questi come una risorsa, anziché uno scarto da…

Leggi di più ...

Rischi aerotossici nelle compagnie aeree: nuovi standard per ridurre il rischio per la salute dei passeggeri e degli equipaggi

L’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO- International Civil Aviation Organization) nel 2015 ha pubblicato una Circolare specifica (344-AN/202) che definisce le linee guida che devono essere osservate a livello globale da tutti i Paesi e da tutte le compagnie aeree, per la formazione, l’addestramento e la segnalazione di tutti gli eventi aerotossici, al fine di prevenire…

Leggi di più ...

Ergonomia partecipativa

Quando il coinvolgimento del personale diventa benessere lavorativo L’ergonomia partecipativa prevede il coinvolgimento di tutti gli stakeholder aziendali per pianificare e riprogettare gli ambienti di lavoro al fine di ridurre i danni muscolo scheletrici (DMS). Un approccio di questo tipo valorizza la conoscenza ed esperienza dei lavoratori, permette di migliorare le condizioni di salute e…

Leggi di più ...

Migliorare le condizioni di salute del personale anziano

L’Ospedale di Vienna è un esempio di come è possibile realizzare questo obiettivo Come migliorare le condizioni di salute del personale anziano? A questa domanda hanno sicuramente risposto in modo positivo nell’Ospedale universitario di Vienna, tanto da annoverarlo tra i vincitori della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri». La struttura ha all’interno del personale…

Leggi di più ...

Ricordare Marcinelle per non morire di lavoro.

Perché ricordare Marcinelle? Perché è la straziante testimonianza storica della necessità della voce sindacale, del diritto a una vita dignitosa e di una politica che non venga meno al suo dovere di difendere il lavoro. Queste necessità, nelle miniere belghe, sfumavano tra la fuliggine e la disperazione di chi era disposto a tutto pur di…

Leggi di più ...

CALDO RECORD E SICUREZZA SUL LAVORO: IL DECALOGO DELL’INAIL

Immaginate di lavorare in un cantiere in pieno luglio, con oltre 40° gradi. Sudare non sarà l’unica reazione del vostro corpo. Fare sforzi a temperature anomale è seriamente debilitante. Non si perde semplicemente la concentrazione. È una fonte di stress fisico e psicologico da non sottovalutare su qualsiasi posto di lavoro. Soprattutto se consideriamo che questo caldo…

Leggi di più ...

Salute mentale e lavoro: parla Claes Mikael Stahl, vice segretario generale della CES

Con l’avvento della pandemia, la salute mentale non è più un tabù. Ciò nonostante, non esiste ancora un quadro normativo, europeo e nazionale, ad hoc. Eppure, la necessità c’è. Numeri alla mano: l’88% dei lavoratori europei soffre di stress sui luoghi di lavoro dove nel 60% dei casi non ci sono piani di azione per prevenire…

Leggi di più ...

Danni muscolo scheletrici: partire dalle scuole per insegnare la prevenzione

L’EU-OSHA, nel quadro della campagna “Alleggeriamo il carico” contro i disturbi muscolo scheletrici (DMS), ha dato il via a un’iniziativa per i più giovani. Si è impegnata in un’attività di educazione e prevenzione per bambini e adolescenti. Questo perché i DMS sono la principale causa di assenza per malattia e rappresentano un’ingente perdita di reddito…

Leggi di più ...

DMS e lavoro: L’EU-OSHA ha redatto consigli pratici contro di disturbi muscolo scheletrici.

I problemi muscoloscheletrici sono tra le principali cause di assenza per malattia. Nell’Unione Europea tra le lavoratrici e i lavoratori quasi il 24 % soffre di mal di schiena e il 22 % di dolori muscolari. Sono disturbi frequenti e invalidanti che si traducono in perdite di reddito e di profitto sia per la forza lavoro che…

Leggi di più ...

CONTATTACI


    #ZEROMORTISULLAVORO

    Gruppo ufficiale della campagna:
    ”ZERO MORTI SUL LAVORO"

    Confrontiamoci sulla sicurezza sul lavoro.
    Segnalazioni, pensieri, idee, con un obiettivo preciso:
    ZERO MORTI SUL LAVORO!

    ZERO MORTI SUL LAVORO | Facebook