Sicurezza sul lavoro: intervista a Guglielmo LOY, Presidente del CIV Inail

Guglielmo Loy è il Presidente dell’organo che definisce le linee di indirizzo e determina gli obiettivi strategici pluriennali dell’Inail. Insieme a lui abbiamo provato a ragionare sui temi cruciali della sicurezza sul lavoro, su cosa non funziona e come migliorare le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori. Non ultimo come portare a zero gli infortuni…

Leggi di più ...

Innovazione nella PA e tutela della persona

Nei processi di cambiamento delle strutture complesse, come per il percorso di innovazione nella PA è la persona che sta al centro e la sua salute, mentale e fisica. Lavoratrici e lavoratori rappresentano la leva necessaria per la trasformazione di un modello organizzativo e tecnico solido e ben strutturato. Sono sempre le persone che muovono…

Leggi di più ...

Medico del lavoro: perché è fondamentale?

Intervista al dott. Fulvio D’Orsi La figura del medico del lavoro negli ultimi due anni, a causa della pandemia da Covid-19, è diventata molto dibattuta e argomento di discussioni pubbliche. Tuttavia, il medico competente e il tema della sorveglianza sanitaria nelle aziende esistono da tempo. Ne abbiamo parlato con il dott. Fulvio D’Orsi, medico del…

Leggi di più ...

La cultura della sicurezza al centro: firmato protocollo con Inail e sindacati del settore energetico

La cultura della sicurezza al centro del protocollo, che ha durata triennale, firmato da Enel, Inail e sindacati. Un’intesa che mette al centro la prevenzione attraverso attività per il contenimento degli infortuni e delle malattie professionali. L’intesa, secondo la Uiltec, punterà a valorizzare gli studi, le ricerche, le soluzioni e le buone pratiche già sviluppate…

Leggi di più ...

L’intelligenza artificiale per la gestione del personale. Rischi o opportunità?

L’uso di sistemi di gestione del personale basati sull’intelligenza artificiale può comportare dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro, ma allo stesso tempo fornire potenziali opportunità per migliorare le condizioni e il benessere dei lavoratori. AIWM e salute e sicurezza sul lavoro Quando si parla di gestione del personale basata sull’intelligenza artificiale…

Leggi di più ...

Robotica e automazione: quali rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori?

L’utilizzo delle tecnologie sul posto di lavoro non è certo una novità.Oggi, sotto la spinta del processo di digitalizzazione, nuove tecnologie come le intelligenze artificiali e la robotica avanzata stanno portando notevoli cambiamenti per i luoghi di lavoro e le mansioni lavorative. Da sempre lo sviluppo tecnologico porta nuovi vantaggi e opportunità, ma anche rischi…

Leggi di più ...

Corrieri delle piattaforme digitali: quali rischi?

Nell’era dell’economia digitale, l’e-commerce rappresenta un fenomeno in continua espansione con effetti dirompenti sulla catena della logistica e, in particolar modo, sul mercato del lavoro. L’attività dei corrieri e degli addetti alla consegna dei pacchi, a seguito della pandemia di COVID-19 e delle misure adottate per arrestarne la diffusione, soprattutto durante il lockdown, è esplosa…

Leggi di più ...

Migliorare le condizioni di salute del personale anziano

L’Ospedale di Vienna è un esempio di come è possibile realizzare questo obiettivo Come migliorare le condizioni di salute del personale anziano? A questa domanda hanno sicuramente risposto in modo positivo nell’Ospedale universitario di Vienna, tanto da annoverarlo tra i vincitori della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri». La struttura ha all’interno del personale…

Leggi di più ...

CALDO RECORD E SICUREZZA SUL LAVORO: IL DECALOGO DELL’INAIL

Immaginate di lavorare in un cantiere in pieno luglio, con oltre 40° gradi. Sudare non sarà l’unica reazione del vostro corpo. Fare sforzi a temperature anomale è seriamente debilitante. Non si perde semplicemente la concentrazione. È una fonte di stress fisico e psicologico da non sottovalutare su qualsiasi posto di lavoro. Soprattutto se consideriamo che questo caldo…

Leggi di più ...

DMS e lavoro: L’EU-OSHA ha redatto consigli pratici contro di disturbi muscolo scheletrici.

I problemi muscoloscheletrici sono tra le principali cause di assenza per malattia. Nell’Unione Europea tra le lavoratrici e i lavoratori quasi il 24 % soffre di mal di schiena e il 22 % di dolori muscolari. Sono disturbi frequenti e invalidanti che si traducono in perdite di reddito e di profitto sia per la forza lavoro che…

Leggi di più ...

CONTATTACI


    #ZEROMORTISULLAVORO

    Gruppo ufficiale della campagna:
    ”ZERO MORTI SUL LAVORO"

    Confrontiamoci sulla sicurezza sul lavoro.
    Segnalazioni, pensieri, idee, con un obiettivo preciso:
    ZERO MORTI SUL LAVORO!

    ZERO MORTI SUL LAVORO | Facebook