Lavoro, Ambiente, Giusta Transizione

Il complesso delle tematiche legate al Lavoro, all’Ambiente e alla Sostenibilità, in ogni loro articolazione, è diventato in questi anni non solo una priorità, ma anche una delle più grandi sfide cui ognuno di noi è chiamato a rispondere. …

Read more

Le modalità di fare sicurezza

In che modo si fa Sicurezza nelle Aziende? Facciamo una premessa: non esiste un modo giusto o sbagliato, ma chiediamoci, come sta funzionando nel nostro contesto organizzativo? È efficace o meno?…

Read more

Amianto: problema irrisolto

Sono trascorsi circa 29 anni da quando l’Italia ha previsto la cessazione dell’impiego dell’amianto sull’intero territorio nazionale, vietando l’estrazione, l’importazione, il commercio e l’esportazione di tutti i materiali contenenti questo pericoloso minerale. Nonostante l’approvazione di questa legge, ad oggi, l’amianto continua ad uccidere con numeri che ci devono far riflettere su quanto poco sia, in realtà, stato fatto. …

Read more

Digitalizzazione: opportunità o rischio?

Il lavoro agile o smart working è stato implementato anche nei luoghi di lavoro in cui veniva considerato un tabù, con risultati che hanno sorpreso anche le aziende più scettiche su questa modalità di lavoro. Consapevoli che lo stato di emergenza non è terminato e che è necessario tenere l’attenzione alta sul tema, iniziare a ragionare sui nuovi strumenti di cui dotarsi e sui rischi emergenti ci vedrà necessariamente lavorare sui nuovi modelli organizzativi che vedranno l’implementazione del lavoro agile, post-pandemia.…

Read more

BOMBARDIERI: La battaglia #ZeroMortiSulLavoro serve a salvare vite umane

  • Published in: News

“Noi non vogliamo più sentire la sirena che abbiamo sentito questa sera.
1200 morti lo scorso anno. 1200 famiglie straziate.
Più di 200 quest’anno.
Oggi più di 400 assemblee sui posti di lavoro in tutta Italia.
Il tema della sicurezza sul lavoro non può più essere affrontato come lo stanno facendo adesso. È una strage. È diventata un’emergenza nazionale.”…

Read more

BOCCHI: No alla violazione del diritto alla vita

  • Published in: News

Abbiamo organizzato queste assemblee oggi nei luoghi di lavoro per dire Basta alle troppe donne e troppi uomini che muoiono lavorando.
Nei giorni scorsi questa situazione l’abbiamo chiamata una strage silenziosa che sta toccando tutti i settori produttivi e tanti territori.
Il diritto alla salute e alla sicurezza del lavoro devono essere al centro delle discussioni per dire No alla violazione del diritto principe, il diritto alla vita.”…

Read more

VERONESE: La sicurezza si conquista ogni giorno

“Spesso la sicurezza sul lavoro viene vista come un costo, come un apparato burocratico. Perché è vero che le aziende hanno un costo di consulenti e di carte sulla sicurezza sul lavoro, ma non è solo questo, non si dissolve avendo posto il piano di sicurezza, avendo la nomina dei rappresentanti dei lavoratori per la…

Read more

Proietti: segnare una svolta profonda sulla sicurezza sul lavoro

  • Published in: News

“È necessario oggi, ed è questo l’obiettivo di questa giornata e della settimana di mobilitazione che seguirà di fare una svolta, di chiamare tutte le forze politiche, il Governo, il Parlamento, le forze sociali, gli imprenditori a ragionare insieme a noi su come mettere fine a questa tragedia. Non possiamo continuare ad avere più di due morti al giorno sul lavoro. Il lavoro è un diritto, non può essere la fine delle persone…”…

Read more

Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro

  • Published in: News

Nel quadro delle iniziative di mobilitazione di Cgil, Cisl, Uil sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro giovedì 20 maggio si terranno in tutta Italia Assemblee unitarie con le lavoratrici ed i lavoratori con lo slogan “Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro”. I Segretari Generali di CGIL, CISL, UIL parteciperanno a tre di…

Read more

Dario Fo e la censura del ’62

  • Published in: News

di Susanna Costa
Forse pochi sanno che nel lontano 1962 il grande Dario Fo fu censurato per aver parlato di infortuni nei cantieri edili. Certo il grande regista lo fece a modo suo, ma provò a raccontare con le poche battute di uno sketch, che nessuno ebbe modo di vedere perché censurato, la realtà dei cantieri edili e di quanto ancora oggi purtroppo, perdura: quella dei costi della sicurezza che vanno abbattuti per poter partecipare a gare d’appalto al ribasso.…

Read more